menu

Governo italiano SCOSSO dalla scoperta di un NUOVO sistema bancario parallelo

bitcoin

Un uomo ha versato solo 250 € in questo nuovo conto corrente parallelo, vedendo crescere il proprio deposito fino a oltre 886.000 €

A cura di Alessia Capretta per repubblica.it

Adesso, potrai unirti a un nuovo sistema bancario parallelo, che sta ricevendo molti consensi in Italia. La cosa più incredibile è come un piccolo versamento effettuato su questo conto possa rapidamente convertirsi in una fortuna, persino in un mondo che paga “zero interessi”, come quello di oggi.

Ad esempio, un giovane italiano, di nome Fabio Rizzo, ha appena effettuato un versamento di 250 € in questo nuovo tipo di conto. In merito alla sua scoperta, ha dichiarato ai giornalisti:

“Ogni mattina, mi connettevo e vedevo il conto prosperare!”

Fabio era assolutamente sbalordito dalla sua gran fortuna. Solo quattro mesi di crescita e quasi nessuno sforzo da parte sua gli avevano elargito oltre 886.000 €, tutto a partire dal suo versamento iniziale, pari a meno di 300 €.

Potreste restare sorpresi nel sapere che… non ha piazzato il suo denaro né in una banca off-shore, né su una valuta straniera rischiosa. Non ha comprato azioni o qualsiasi altra cosa le banche avessero tentato di vendergli in passato. Infatti, nei nostri 20 anni d’esperienza nel campo dell’informazione finanziaria, non avevamo mai visto niente di simile a quello che Fabio aveva fatto con il proprio denaro.

Subito dopo aver letto la sua esperienza, il nostro direttore generale autorizzò un team di 15 rinomati giornalisti finanziari a condurre un’indagine di ricerca completa su questo nuovo tipo di conto.

Il risultato della nostra indagine ci ha colti di sorpresa e crediamo che lascerà di sasso anche voi.

Oltre 500.000 cittadini italiani, in quasi ogni città del paese, hanno aperto conti in cui, al momento, ritrovano utili decisamente smisurati. È il caso di un altro giovane, Marco Fontana, che aveva appena messo 1.000 € sul suo conto, somma che ha visto crescere fino a quasi 5 milioni di euro; oppure quello di Francesca Moretti, il cui deposito iniziale è cresciuto, convertendosi in una piccola fortuna, che lei ha utilizzato per comprare un favoloso castello con 15 camere da letto vicino Milano.
Gli esperti sono concordi nel dire che, semplicemente trasferendo una piccola somma del proprio denaro su questi conti gratuiti, affidabili, sicuri al 100% e completamente privati, è possibile guadagnare oltre 50 volte quello che normalmente ripaga un conto in banca, un pacchetto azionario o cose del genere.

Ma come si fa a sapere se questo conto “parallelo” costituisca la scelta ideale? Bene, inizialmente non è possibile, ma se si dispone di una somma tra i 250 e i 1.000 € sui propri risparmi, vi è l’obbligo morale verso la propria famiglia (per il benessere proprio e delle generazioni future) di dare almeno un’occhiata a uno di questi conti.

Come sviluppare la propria ricchezza nel XXI secolo

Questo tipo di nuovo conto bancario venne fuori per la prima volta nel 2009, dopo la crisi finanziaria, immobiliare e bancaria. Non è un mistero che le persone di tutto il mondo avessero paura di ciò che sarebbe accaduto al sistema finanziario. Ed è proprio in questo frangente che il sistema bancario parallelo in questione ha iniziato ad acquisire popolarità.

A differenza del sistema bancario tradizionale, questo non è legato a un governo, né ad alcuna valuta o banca nello specifico. Quindi, in sostanza, è totalmente a prova di crisi.

Ed ecco la cosa davvero sconcertante: questi conti rendono gente comune da tutto il mondo estremamente ricca, che si tratti di tirocinanti, insegnanti, dirigenti o, addirittura, disoccupati. Un piccolo deposito di appena 500 € all’inizio di questo mese, oggi sarebbe “esploso” in oltre 22.500 €.

Le nostre prove mostrano come questo nuovo conto bancario parallelo possa creare nuovi milionari durante il prossimo anno, più di quelli che Google ha creato da quando è diventato pubblico. Pensateci un attimo: nel 2013, solo circa 100.000 persone erano titolari di questi conti; oggi, oltre 14 milioni di persone si godono questo nuovo sistema bancario parallelo.
L’ammontare di denaro che circola nel sistema cresce di giorno in giorno. Infatti, più di un anno fa, in questo sistema risultavano versati all'incirca 100 milioni di euro. Oggi si parla di 30 miliardi di euro e gli esperti sostengono che il mercato si estenderà verso i bilioni nei prossimi anni.

Dalle nostre ricerche è addirittura emerso che una ristretta élite di banchieri milanesi sta discretamente “scaricando” il sistema bancario tradizionale, per far confluire il proprio denaro (gran parte delle liquidità personali) nel profondo di questo sistema bancario parallelo

Poiché i conti non hanno niente a che vedere con oro, argento, titoli, obbligazioni, opzioni o qualsiasi altra cosa simile di cui, probabilmente, avrete già sentito parlare, non dovrete imparare a gestire investimenti complicati. Dovrete soltanto visitare un sito web (dettagli forniti al termine di questo speciale articolo), inserire i vostri dati, aprire un conto ed effettuare un qualsiasi versamento. Dopodiché, sedetevi e rilassatevi quel minimo che servirà per vedere 250 € che si convertono in 500 €, 1.000 €, 5.000 € o anche di più.

La ricchezza che cambia la vita, che le persone comuni hanno costruito cogliendo l’opportunità di questo nuovo e rivoluzionario “conto corrente”, è davvero reale. Anche se non ne sentirete parlare in TV o al telegiornale, molti dei ricchi e potenti stanno già trasferendo le proprie liquidità verso il loro nuovo conto.

L’occasione per approfittare dell’inizio di un profondo cambiamento, probabilmente, non ricapiterà.

La cosa ancora più allettante di questi conti è la modalità in cui i ricchi banchieri li stanno utilizzando, non solo per accrescere il proprio denaro, ma anche per occultarlo (tutte le transazioni saranno anonime al 100%, per cui il sistema fornisce una privacy completa); ma, soprattutto, il governo italiano non potrà mai accedere al tuo conto, nemmeno in tempo di crisi finanziaria.

Perché è così importante?

Tutti sanno che il debito pubblico è raddoppiato negli ultimi 10 anni e, in conseguenza della BREXIT, dell’elezione di Trump e del mancato ricongiungimento dei pezzi del sistema finanziario internazionale dopo l’ultimo crollo, è solo una questione di tempo prima che si presenti la prossima crisi finanziaria. Questa volta, il governo non avrà i mezzi per salvare le vostre banche, siano esse Intesa Sanpaolo o UniCredit.

Oggi, , è legale aprire un conto sul “sistema bancario parallelo”. Ma la cosa migliore è che non dovrete avere a disposizione molto denaro per questo tipo di banca. Potrete semplicemente iniziare trasferendo un piccolo importo (ad es. 250 €) a questo conto bancario online, sicuro e senza rischi al 100%, avendo il pieno controllo, attraverso un clic, di quelli che saranno i profitti.

Non esiste un TETTO MASSIMO: i soggetti ad alto reddito possono depositare 5 milioni, 10 milioni o, addirittura, 100 milioni di euro, vedendo il valore del proprio conto accresciuto e almeno SESTUPLICATO in poche settimane!

Il sistema bancario e… la valuta del futuro.

È qualcosa chiamato “criptovaluta”. No, non è una moneta tangibile: è semplicemente la definizione di una valuta digitale, come Bitcoin (BTC) o Ethereum (ETH), di cui si ha il pieno controllo e che lascia la libertà di prelevare dove si vuole. Il governo non può impadronirsene e il suo valore è cresciuto in maniera sbalorditiva, creando quotidianamente una moltitudine di milionari.

Ad esempio, il valore dei Bitcoin è aumentato di 879.999 volte. Solo depositando 1.200 €, oggi avreste avuto una somma del valore di circa 1 miliardo di euro; oppure, se aveste voluto investire su un’altra valuta digitale, come Ethereum, avreste avuto un rendimento fino al 4.500% solo nell’ultima settimana!

Se aveste fatto il pieno di Bitcoin all’inizio dell’anno, avreste potuto permettervi una tenuta da 3 miliardi, a fronte di un piccolo deposito di appena 3.532 €. Una nuova Ferrari 2017 vi sarebbe costata 986 €, mentre un Rolex di ultima generazione, normalmente del valore di oltre 50.000 euro, solo 350 €.

Inoltre, le criptovalute hanno fatto passi da gigante in termini di accettazione da parte del grande pubblico. Gli sportelli bancomat vengono rimossi ogni giorno: infatti, migliaia di attività già accettano le valute digitali. Pertanto, il governo è stato obbligato a riconoscere che il segreto è venuto a galla e perfino le banche sanno che il futuro non è altro che questo.

Ma quello che determina tanto successo è il fatto che iniziare è incredibilmente facile.

Tutti possono imparare a controllarlo. Non c’è bisogno di alcuna esperienza pregressa in campo d’investimenti, né di un’infarinatura economica. Non è necessario avere un certo tipo d’istruzione o aver conseguito una laurea, così come non c’è bisogno nemmeno di essere bravi in matematica. Non è necessario lavorare duramente e non bisogna vendere nulla. Non dovrete cedere il comando o seguire linee guida complicate. Non ci sono ipotesi da fare o “colpi di fortuna” in cui sperare. Una volta iniziato, ci vorranno da poche ore a una settimana per mantenere e veder crescere il conto. Tutto questo è possibile comodamente da casa, o da qualsiasi altro luogo preferito, o mentre ci si occupa delle proprie faccende giornaliere!

Naturalmente, potreste essere scettici sul fatto che qualcosa di così semplice possa essere tanto proficuo e costituire una tale minaccia per il sistema bancario tradizionale. Ecco perché abbiamo deciso di mettere alla prova questo sistema: perfino i nostri scettici sono rimasti completamente sorpresi…

Mettiamo il sistema alla prova

Non è stato difficile trovare un volontario: la nostra casella di posta era sommersa dalle richieste. Alla fine, abbiamo scelto Martina Ricci come fortunata. Madre di 44 anni e residente a Verona, Martina vive con suo marito e i suoi due figli. Lavorando come infermiera part-time, è sempre riuscita a pagare le bollette, ma non è mai stata in grado di regalare alla sua famiglia una meritatissima vacanza. Senza avere alcuna abilità informatica, laurea o conoscenza sul funzionamento dei mercati finanziari, sarà lei l’interprete definitiva del nostro test.

“Per prima cosa, creai un conto gratuito sulla pagina del sistema della criptovaluta. Ci vollero solo un paio di minuti per inserire nome, indirizzo e-mail, numero di telefono e password. Per attivare il sistema, feci un versamento di 150 € sul mio nuovo portafoglio online. Dato che si trattava di un semplice trasferimento di saldo, non mi costò nulla. Sapevo per certo che avrei potuto ritrasferire il mio denaro in qualsiasi momento."

“Il giorno seguente, effettuai l’accesso al sito. Ero nervosa… Aprii il pannello di controllo e pensai di aver fatto un errore: era davvero quello il mio conto? Ricontrollai un paio di volte il nome del conto nell’angolino e… sì, era proprio il mio! In quel momento, mi accorsi che il mio nuovo saldo era di 1.224,53 €. Incredibile! In sole 12 ore, mentre dormivo, il conto aveva reso un profitto di 1.076,47 €, a fronte dei 150 € che avevo versato.”

“Scrissi un messaggio al consulente personale del mio conto. Incredibilmente, lui non era affatto sorpreso come lo ero io. –È normale! – mi disse – Infatti, spesso vediamo gente guadagnare molto più dopo le prime 12 ore -. Rimasi colpita; questa cosa stava davvero funzionando.”

“Al terzo giorno successivo alla creazione del mio conto, mi stavo seriamente appassionando. Era così facile, ma non solo: era chiarissimo il modo in cui guadagnavo così tanti soldi. Quella sera, prima di andare a dormire, il mio portafoglio riportava una stupenda somma di 7.453 €.”

“Il mio consulente mi spiegava che più soldi facevo, più erano alte le probabilità di guadagnare. Comprai qualche altra valuta digitale e, in soli 4 formidabili giorni, avevo guadagnato abbastanza per viaggiare intorno al mondo con la mia famiglia, in prima classe! Loro erano ancora ignari del mio successo: quindi, decisi di prenotare una camera in un hotel a 5 stelle per il fine settimana, in modo da potergli raccontare questa storia incredibile. Decisi di estinguere i nostri debiti, per concentrarci nella realizzazione dei nostri sogni in futuro. Questo denaro è destinato a cambiarci la vita.

Perché è FONDAMENTALE aprire subito un conto?

Semplicemente, non potete permettervi di perdere questo treno. Il livello di accettazione delle criptovalute sta per esplodere. Man mano che cresce, continuerà a rendere i suoi utenti enormemente ricchi. Convertendo ogni euro in 10 €, 100 € o, addirittura, molto di più… in poche settimane. Non c’è praticamente niente da perdere, poiché la piattaforma offre un rimborso completo del deposito iniziale.

Come si può approfittare di questa rarissima occasione?

A causa dell’altissima richiesta, sono rimasti soltanto 100 posti disponibili. I candidati saranno accettati in base al principio del “primo arrivato, primo servito”.

Il governo e le grandi corporazioni ne stanno già prendendo atto, cercando di fare qualsiasi cosa sia in loro potere per smantellare il sistema e limitarne per sempre l’accesso dalla rete.

Cliccare sul link per vedere se è ancora possibile registrarsi!

Finché non visualizzerete un errore sulla pagina successiva, avrete ancora una possibilità.

Cliccare sul link per vedere se è ancora possibile registrarsi!

* Inserite tutti i dati con le informazioni corrette per evitare delusioni.

4 Commenti

Emanuele Conti

Ricordo quando saltarono fuori i Bitcoin: non ebbi nemmeno un ripensamento. Non farò di nuovo lo stesso errore.

Mi piace · Rispondi Adesso

Lorenzo Romano

Oh, mio Dio. In questo momento mi odio. Pensai di comprare dei Bitcoin nel 2012, ma non ho mai trovato il tempo per farlo. I 200 € di allora mi avrebbero fruttato intorno ai 150 milioni di euro, ma ne otterrò 40.000 in 4 anni. Ci sto!

Mi piace · Rispondi · · 13 minutes ago

Giovanni Rossi

Sono molto combattuto. Bitcoin o Ethereum? I Bitcoin sono praticamente garantiti in fatto di crescita, anche se sono più a lenta combustione. Gli Ethereum sono appena usciti e ripagheranno alla grande SE seguiranno le orme dei Bitcoin.

Mi piace · Rispondi · · 46 minutes ago

Roberto Barbieri

La soluzione è semplice, amico: comprali entrambi. Io farò così.

Mi piace · Rispondi · · 55 minutes ago

Matteo Gallo

Non posso risparmiare molto, quindi stavo pensando di investire 200 € al mese in Bitcoin per i prossimi 12 mesi. Imposto la perdita a un bel milione e me ne dimentico. Se i Bitcoin vanno e lo dicono anche gli altri miliardari, allora ho la pensione in tasca. Circa un’ora fa.

Mi piace · Rispondi · · About 1 hour ago